Scuola Poderino

Scuola Poderino

Scuola Poderino

A scuola ci andiamo da soli

La situazione del quartiere Poderino risulta nettamente differente da molti degli altri quartieri della città in quanto negli anni ’90 è già stato oggetto di una progettazione partecipata con i bambini per rendere i percorsi casa-scuola più sicuri.
Infatti la percentuale di bambini che raggiungono la scuola a piedi o in bicicletta risulta inizialmente nettamente superiore a quella registrata nell’altro quartiere interessato dal progetto.

Percentuale di bambini che raggiungono la scuola a piedi o bicicletta (Scuola Poderino, 2016)

Il quartiere è principalmente residenziale, non risulta eccessivamente di passaggio neanche dopo l’apertura della nuova strada interquartieri e un marciapiede pedonale e ciclabile costeggia la via principale.
Il primo monitoraggio, svolto a ottobre 2016, mette in evidenza le caratteristiche elencate sopra e restituisce una percentuale del 25% di bambini che raggiungono la scuola a piedi o in bicicletta, sui circa 220 bambini delle classi terze, quarte e quinte.
In questa scuola come in altre in cui è operativo il progetto è emerso il pericolo maggiore che perseguita i bambini attorno alle scuole: le auto degli altri genitori!

Evidenziando le caratteristiche principali del quartiere con i bambini abbiamo individuato le loro abitazioni sulla mappa e disegnato i percorsi casa-scuola (clicca sulle immagini per ingrandire).

Percorsi casa-scuola nei disegni dei bambini

Sopralluogo nel quartiere con l'aiuto della Polizia locale
Percorsi e punti d'incontro

La Polizia locale ci ha supportati nell’educazione stradale con simulazioni in palestra e spiegazioni accurate sui diritti e i doveri dei pedoni.

Con la bella stagione, sempre con l’aiuto della Polizia locale, si sono svolti dei sopralluoghi indirizzati ai luoghi più abitati del quartiere per definire i percorsi ed identificarne le difficoltà da segnalare per renderli sicuri e ben percorribili.

I bambini hanno progettato i cartelli per i punti di incontro che poi sono stati installati nei quattro percorsi individuati.

Con le classi quarte e quinte si sono svolte attività di educazione ambientale e di sensibilizzazione su messaggi legati all’ambiente e alla socialità agli abitanti e ai commercianti del quartiere.

L’evento inaugurale

A primavera 2017 si è svolta la prima festa inaugurale dei percorsi di “A scuola ci andiamo da soli”.

Percentuale di bambini che raggiungono la scuola a piedi (Scuola Poderino, 2018)

Monitoraggio e risultati

Nelle annualità successive il progetto è andato a regime prevedendo feste ad ogni inizio anno e ad ogni primavera, un monitoraggio costante e soprattutto la modifica sostanziale di alcuni percorsi affinché risultassero sicuri per tutti i bambini.

I risultati ottenuti sono significativi ma vanno costantemente monitorati per tenere alta l’attenzione dei bambini e delle famiglie.
Nel 2018 i dati ci dicono che sono più del 55% i bambini che raggiungono la scuola a piedi o in bicicletta, con un margine di miglioramento ancora interessante. Continuiamo a lavorare!